A Bolzano per i migranti

Il progetto Nirva per il rimpatrio volontario dei cittadini stranieri è stato presentato al Console Onorario della Federazione Russa Bernhard Kiem

Il Console Onorario Bernhard Kiem

insieme a Sabine Hofer

Tornare in Patria, viaggiando controcorrente verso il proprio Paese d’origine. E’ un viaggio al contrario quello offerto da Rete Nirva, un progetto nato per facilitare il rimpatrio volontario assistito a tutti i migranti che risiedono nell’Unione Europea.

Il progetto, promosso a livello nazionale da Aiccre, Cir, Oim, Oxfam e finanziato dal Fondo europeo Rimpatri e dal Ministero dell’Interno, ha lo scopo di offrire aiuto logistico e finanziario a tutti i migranti, garantendo inoltre che il viaggio di rientro avvenga nel rispetto della dignità e della sicurezza.

L’iniziativa è stata presentata a Bolzano venerdì 9 marzo 2012 durante un incontro tra il Console Onorario della Federazione Russa a Bolzano Bernhard Kiem e Sabine Hofer del Servizio Coordinamento Immigrazione e Ripartizione Lavoro della Provincia di Bolzano.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Coordinamento Immigrazione presso la Ripartizione Lavoro, che  ha sede in via Gamper, 1 a Bolzano. Tel 0471 418596/90. E- mail: coordinamento-immigrazione@provincia.bz.it.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta