L'Italia e le sue bellezze al Mitt

Dal 21 al 24 marzo 2012 a Mosca si terrà la 19esima edizione della Fiera dedicata al turismo. Moltissime le realtà del Belpaese presenti per promuovere le meraviglie locali

Il turismo si riunisce a Mosca. La capitale russa ospita infatti per quattro giorni il Mitt, Moscow International Travel & Tourism Exhibition, la più importante Fiera del turismo della Federazione, giunta quest'anno alla 19esima edizione.

Dal 21 al 24 marzo 2012, presso l’Expocentre di Mosca (metro Vystavochnaya) agenzie di viaggi, enti per il turismo e addetti ai lavori presenteranno la propria offerta a un Paese che ama viaggiare e che si presta ora come il principale canale di collegamento con l’offerta turistica.

All’evento saranno presenti anche numerose regioni italiane, come l’Emilia Romagna, che parteciperà con 23 operatori turistici per promuovere il territorio. L’assessore regionale al Turismo e il sindaco di Rimini ritireranno inoltre il Premio “Zvezda Travel.ru” che ha incoronato la città tra le località mondiali preferite dai russi nel 2011.

Anche Bari, così come Firenze, sarà in prima fila alla Fiera per far conoscere le bellezze del luogo, allacciando nuovi rapporti che possono incrementare l’arrivo di turisti dalla Federazione.

Infine Roma, che secondo i dati elaborati dall'Ebtl (Ente Bilaterale Turismo del Lazio) ha ospitato nel 2011 un flusso di turisti in crescita del 15,85 per cento: la capitale italiana non mancherà al Mitt per promuovere ulteriormente la Città Eterna. Alcuni rappresentanti delle istituzioni verranno inoltre ricevuti nel Comune di Mosca per incontrare il Vice Capo del Dipartimento per le Relazioni internazionali. Il programma prevede poi la partecipazione a un seminario organizzato da Unicredit sulle regole del mercato turistico russo.

La visita a Mosca sarà inoltre un’occasione per presentare la “Charta Roma”, la mappa ufficiale della capitale italiana riadattata per i russi: un modo per dimostrare ancora più attenzione nei confronti dei visitatori provenienti dall’Est. La carta, che ripropone il disegno della città, è scritta quasi interamente in russo, ad eccezione di alcuni luoghi turistici di grande notorietà come il Colosseo. Sulla guida sono infine indicati i numeri utili, i punti nevralgici per lo shopping e l’alta moda, oltre a una sezione riservata alle squadre di calcio romane e ai mezzi di trasporto. Un segnale di attenzione verso una fetta di turismo che si sta dimostrando negli anni sempre più presente. 

Per maggiori informazioni:

Moscow International Travel & Tourism Exhibition

Expocentre, metro Vyastavochnaya - Mosca

www.mitt.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta