A Roma "Strada di un clown"

Lo spettacolo di Vladimir Olshansky verrà portato in scena al teatro Keiros fino al 4 marzo 2012

Un viaggio fra le assurdità del nostro tempo, fra sketch esilaranti talvolta carichi di malinconia.

Torna in scena a grande richiesta lo spettacolo “Strada di un clown” del russo Vladimir Olshansky, una delle rappresentazioni di clowneria più acclamate dalla critica, fresca del successo registrato a Madrid e a New York.

Sul palco, il mondo poetico del pagliaccio rappresentato da Olshanksky, che nella sua messa in scena si ispira ai grandi maestri del cinema muto, da Charlie Chaplin a Buster Keaton, riprendendo poi l’assurdità di Beckett e Wilson.

Riso e pianto si fondono così in “Strada di un clown”, realizzato con la collaborazione di Viktor Bogorad, Adriana Lucis, Rita Fabbri, Vladislav Druzhinin, Yuri Gertsman e Natalia Lazareva.

Dopo essersi esibito in tutto il mondo come guest artist del Cirque du Soleil, affermandosi poi come coprotagonista dello “Snow Show” di Slava Polunin, Olshansky torna ora sul palco dal 28 febbraio 2012 al 4 marzo 2012 presso il teatro Keiros di Roma.

Per maggiori informazioni:

Teatro Keiros

Via Padova, 38° - Roma

www.teatrokeiros.it

Tel.: 06.44238026

Prezzo dei biglietti: intero 20 euro, ridotto 15 euro

Orario degli spettacoli: feriali ore 21, domenica ore 18

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta