A Roma si legge in russo

Foto: Sergei Savostianov/RG

Foto: Sergei Savostianov/RG

Il 29 febbraio 2012 la biblioteca di Rispoli inaugura un nuovo spazio dedicato ai libri scritti nella lingua di Tolstoj

A Roma un nuovo angolo di Russia. Dal 29 febbraio 2012 gli amanti della letteratura russa avranno un nuovo posto dove poter prendere in prestito libri in lingua.

La biblioteca di Rispoli inaugura infatti una sezione dedicata ai volumi in russo, inserita all’interno del progetto “Biblioteche in lingua”, voluto per valorizzare il bilinguismo e il multilinguismo di stranieri e gente del posto.

Gli utenti potranno quindi prendere in prestito i libri gratuitamente, dopo una semplice iscrizione alla biblioteca.

L’inaugurazione del nuovo spazio dedicato alla Russia avverrà mercoledì 29 febbraio 2012 alle ore 18.30, alla presenza di Francesco Antonelli, presidente Biblioteche di Roma, Teyana Kuzyk, Consigliera Aggiunta al Comune di Roma, Oleg Ossipov, direttore del Centro di Scienza e Cultura Russa di Roma, Elena Garanina, presidente delle Comunità russe a Roma e nel Lazio, Maria Borissenko, associazione Comunità Russe in Italia, Yulia Zykova, soprano che si esibirà nell’esecuzione di canzoni tradizionali russe e Aleksander Sergievskij per il recital di poesia.

Per maggiori informazioni:

Biblioteca Rispoli

Piazza Grazioli, 4 - Roma

Tel.: 06 45460561

www.comune.roma.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta