Le Ferrovie Russe premiate in Ambasciata

Il presidente del gruppo Vladimir Yakunin ha ricevuto l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel grado di Grande Ufficiale, per aver contrubuito a incrementare i rapporti fra i due Paesi

Un contributo per incrementare i rapporti culturali, economici e politici fra l’Italia e la Federazione Russa. E’ per questo motivo che il 21 febbraio 2012 presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca il presidente del Gruppo Ferrovie Russe, Vladimir Yakunin, ha ricevuto l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel grado di Grande Ufficiale.

L’onoreficenza è stata consegnata dall’Ambasciatore italiano in Russia Antonio Zanardi Landi che nel corso della cerimonia ha sottolineato il ruolo di grande importanza rivestito dalle Ferrovie Russe per manternere vivi i rapporti con l’Italia.

L’Ambasciatore ha inoltre sottolineato l’importanza del lavoro svolto da Yakunin nel corso delle iniziative organizzate per l’Anno di Interscambio culturale tra Italia e Russia, in particolare per l’organizzazione della mostra "In Cristo", per le Giornate della cultura russa a Merano e per il sostegno al Centro Russo Borodina, voluto per intensificare i rapporti fra la Provincia di Bolzano e la Russia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta