La Russia dopo la caduta dell'Urss

L'Università degli Studi di Milano organizza una conferenza il 27 febbraio 2012 per capire come sono cambiati i rapporti fra gli Stati dell'ex Unione Sovietica negli ultimi anni

Come sono cambiati i rapporti fra Stati dell'ex Unione Sovietica all’indomani della dissoluzione dell’Urss? Una conferenza organizzata dall’Università degli Studi di Milano, dipartimento di Studi Internazionali, cerca di analizzare gli scenari che si sono delineati fra i diversi Paesi nel corso degli anni.

L’incontro, dal titolo "La comunità di Stati Indipendenti a 20 anni dalla dissoluzione dell'Urss", si terrà lunedì 27 febbraio 2012 presso la Sala Lauree, facoltà di Scienze Politiche (in via Conservatorio, 7) e vedrà la partecipazione di studiosi ed esperti dell’argomento.

Durante la giornata si alterneranno al microfono docenti dell’Università degli Studi di Milano, per parlare delle relazioni tra Unione Europea e Paesi degli Stati Indipendenti, dei processi migratori nella CSI e della tutela dei diritti e i mutamenti politico-costituzionali in questi Stati.

L’incontro inizierà alle ore 9.15 con i saluti del direttore del Dipartimento di Studi Internazionali Angela Lupone, seguita da Mario Ganino dell’Università degli Studi di Milano che introdurrà i lavori.

A coordinare l’incontro sarà la professoressa Caterina Filippini.

Per maggiori informazioni:

Univesità degli Studi di Milano, Dipartimento di Studi Internazionali

Sala Lauree, Facoltà di Scienze Politiche

Via Conservatorio, 7 - Milano

francesca.dau@unimi.it, tel.: 339.134231

laura.radogna@unimi.it, tel.: 02.5032105

Per leggere i dettagli del programma, clicca qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta