La Russia di Putin

L'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano, organizza un incontro per analizzare le vicende interne della Federazione. L'appuntamento è fissato per il 30 gennaio 2012

Un incontro per affrontare la Russia di oggi, la sua situazione politica e il consenso all’interno del Paese, soprattutto alla vigilia delle elezioni presidenziali di marzo 2012. L’istituto Ispi di Milano organizza un seminario di ricerca dal titolo “La dimensione regionale nella Russia di Putin”, per discutere su come è cambiata la Russia dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica.

All’evento si cercherà di analizzare come il rapporto tra i centri e le periferie della Russia incida sulle vicende di consenso e stabilizzazione nel Paese.

In particolare, il seminario tenterà di approfondire le dinamiche regionali in Siberia e in Tatarstan. All’incontro, che si terrà lunedì 30 gennaio 2012 presso la sede dell’Ispi in via Clerici 5 a Milano (dalle 15 alle 17), parteciperà Aldo Ferrari, Senior Research Fellow, Ispi e Università Ca' Foscari.

Il microfono passerà poi a Matteo Benussi dell’Università Ca' Foscari di Venezia, Tomislava Penkova, Research Associate, Ispi e Alessandro Vitale dell’Università degli Studi di Milano. Al termine degli interventi si darà spazio a un dibattito con i partecipanti.

Per prendere parte all’incontro (le cui adesioni sono limitate) sarà necessario inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica lia.quartapelle@ispionline.it o telefonare al numero 02-863313259.

Per maggiori informazioni: 

www.ispionline.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta