La Russia insegue il cosmo

Per il 2012 sono previsti 36 lanci nello spazio: uno in più rispetto al record segnato nel 2011 quando hanno preso il volo 35 navette

La Russia punta al cosmo. Dopo il record di 35 lanci nello spazio segnato nel 2011, per il 2012 la Federazione rincorre un nuovo traguardo.

 

Sono infatti previsti 36 lanci di navette vettori, che verranno realizzati dai cosmodromi di Baikonur in Kazakhistan e da Plesetsk, nella regione di Arkhangelsk. Dalla prima base ne partiranno 31, mentre dalla seconda verranno lanciate 5 navette.

 

A ciò faranno seguito i lanci inseriti nel programma “Sea Start”, che decolleranno dalle basi nell’Oceano Atlantico e nell’Oceano Pacifico, oltre a quelli delle navette "Soyuz" nell'ambito della partnership fra Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Roskosmos (l'agenzia spaziale russa), che verranno effettuati dal centro di Kourou, nella Guinea Francese.

 

Fonte: La Voce della Russia

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta