Melodie italiane a Mosca

Studio For New Music (Fonte: www.mosforumfest.ru)

Studio For New Music (Fonte: www.mosforumfest.ru)

Nell’Anno di interscambio tra Italia e Russia il Festival di musica classica contemporanea, al via dall’8 al 14 dicembre 2011, ospita molti artisti provenienti della Penisola

Italia in prima fila in occasione di "L'arte della prospettiva", 13esima edizione del Festival di musica classica contemporanea di Mosca, al via dall’8 al 14 dicembre 2011 nella capitale russa. Il festival, considerato uno degli appuntamenti musicali più importanti della Federazione, dagli anni Novanta propone le migliori opere di musicisti e compositori non solo russi.


Quest’anno infatti, in occasione dell’Anno di interscambio culturale tra Italia e Russia, alla manifestazione saranno presenti anche diversi artisti del Belpaese, come Luca Francesconi, Nicola Sani e Salvatore Sciarrino. Durante l’evento si terrà l’esecuzione delle partiture musicali contenute nel ciclo di "Quattro libri d’arte" editi da Arnaldo Mosca Editore e Ram per la casa editrice “Le arti” e donate alla biblioteca delle letterature straniere della capitale russa. A ciò si aggiunge una rassegna cinematografica, un music talk e una camera d’ascolto.


Le esecuzioni si svolgeranno nell’arco di tutta la giornata, nella sala concerto Rakhmaninov del conservatorio di Mosca, nel Teatro Strastnoy, nella Casa dei Compositori, nella Società filarmonica di Mosca e in molte altre sale della città.

Clicca qui per vedere il programma in dettaglio.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta