Avoledo, in libreria la fine del mondo

Lo scrittore Tullio Avoledo (Fonte: Ufficio Stampa)

Lo scrittore Tullio Avoledo (Fonte: Ufficio Stampa)

Il 24 novembre 2011 a Milano Tullio Avoledo presenta il primo spin-off italiano “Le radici del cielo”, tratto dalla saga russa “Metro 2033 universe”. All'evento anche lo scrittore Glukhovsky

È finalmente in libreria il nuovo libro di Tullio Avoledo “Le radici del cielo”, il primo spin-off italiano della saga fantascientifica “Metro 2033 universe”, lanciata dallo scrittore russo Dmitri Glukhovsky e ampliata da molti altri scrittori stranieri. Il libro, ambientato tra Roma e Venezia, racconta un'Italia post-apocalittica, distrutta da una guerra che ha raso al suolo intere città.

Il volume verrà presentato dal giornalista Luca Crovi il 24 novembre 2011 alle 18.30 presso Mondadori Multicenter in piazza Duomo a Milano. All'evento saranno presenti l'autore del libro insieme allo stesso Glukhovsky, che ne ha scritto la prefazione.

A febbraio 2012 “Le radici del cielo” verrà inoltre tradotto in russo e sarà disponibile in tutte le librerie della Federazione.

Guarda il video della presentazione del libro.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta