Tsereteli premiato in Vaticano

A sinistra, Zurab Tsereteli con Valentina Vezzali (Fonte: Ufficio Stampa)

A sinistra, Zurab Tsereteli con Valentina Vezzali (Fonte: Ufficio Stampa)

Il pittore e scultore russo ha ricevuto il riconoscimento speciale dedicato alla cultura nell’ambito del premio “Giuseppe Sciacca”

Dopo il successo della mostra “Zurab Tsereteli. Incanto delle Origini. Radici del mondo” organizzata alla Mole Vanvitelliana di Ancona e conclusasi nel maggio 2011, il pittore e scultore russo Zurab Tsereteli è stato insignito del riconoscimento speciale dedicato alla cultura nell’ambito del premio “Giuseppe Sciacca” conferito in Vaticano. Un riconoscimento che fa di Tsereteli un rappresentante dell’arte mondiale, apprezzato non solo in Russia ma anche in Italia.

Durante la cerimonia, che ha visto il primo premio assegnato alla campionessa olimpica Valentina Vezzali, l’artista è arrivato accompagnato dall’ex Ministro russo degli Affari Esteri Igor Ivanov, oggi a capo dell’Istituto per la Giustizia Globale, dal Console Onorario di Ancona, Armando Ginesi, dal Consigliere di Ambasciata, Aleksander Zezyulin e dal Coordinatore della Segreteria del Consolato Russo di Ancona, Renato Barchiesi.

La consegna del riconoscimento è stata inoltre occasione di incontro tra il Console Ginesi e l’ex Ministro degli Esteri della Federazione Igor Ivanov.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta