La business school che guarda all’Italia

Foto: AP

Foto: AP

Accordo tra l`Hse, Higher School of Economics, di Mosca e la Fashion Academy di Milano per far conoscere ai russi la storia e l`organizzazione dell`industria della moda italiana

“Non scholae, sed vitae discimus “. “Non impariamo per la scuola, ma per la vita”. Questo è il motto della Higher School of Economics (Hse), fondata a Mosca nel 1992 con lo scopo di promuovere riforme economiche e sociali in Russia. Il tutto attraverso la formazione di una nuova generazione di ricercatori e manager.

Un progetto innovativo in ambito accademico, ideato da un gruppo di economisti allora emergenti (tra i quali Evgeni Jasin, Jaroslav Kuzminov) e sostenuto dal mondo delle professioni e del business, con il supporto statale. L’Higher School of Economics si classifica tra le prime tre università russe per prestigio e fama (tanto da aver ricevuto nel 2009 lo status di University of Research), insieme all’Università Statale di Mosca di Lomonosov e all’Istituto statale per le relazioni internazionali, sempre nella capitale russa.

Oltre all’headquarter moscovita, Hse ha sedi distaccate nelle regioni di Nizhniy Novgorod, Perm e San Pietroburgo per un totale di 16mila studenti. L’istituto conta 18 facoltà (da Economia a Statistica, da Ingegneria del software a Matematica, da Storia a Filosofia e a Management), 38 istituti di ricerca e 30 laboratori, attivati nel corso degli anni, per rispondere all’evoluzione del mercato del lavoro. L’approccio internazionale è confermato dall’adozione di un sistema di crediti universitari (simile a quello degli atenei italiani, ma ancora poco diffuso nella Federazione), che segue lo standard internazionale Education Credit Transfer System (Ects).

Da tempo Hse sviluppa relazioni con altre università, consorzi, testate di divulgazione scientifica e multinazionali in Europa, in Nord America e nel Sudest asiatico. Nei mesi scorsi Hse ha siglato un accordo di partnership con Uptodate Fashion Academy di Milano, con l’intento di affiancare a metodologie didattiche all’avanguardia nel settore dell’economia, lezioni e seminari sui temi affrontati dalla scuola privata meneghina (fondata nel 2001), come fashion, make-up and hair-styling e image-consulting.

A partire dal mese di novembre 2011, gli studenti della Hse avranno l’opportunità di frequentare a Mosca seminari, tenuti da docenti della scuola milanese, sui temi del fashion marketing, public relations, consulting. Oltre a prendere parte a lezioni e momenti di approfondimento sulla storia e sull’attuale organizzazione dell’industria della moda italiana.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta