Le russe le più stressate

Foto: Flickr.com

Foto: Flickr.com

Le cittadine della Federazione, quanto a tensioni fisiche e psicologiche, competono con le indiane e le messicane. I risultati di una ricerca internazionale

Le donne russe soffrono di stress. E non poco. Secondo un’indagine condotta a livello mondiale, le cittadine della Federazione lamentano periodi di superlavoro fuori e dentro casa e mancanza di tempo libero più di qualsiasi donna al mondo, dietro solo a messicane e indiane. E, allora, per riscattarsi da questa condizione poco felice, le russe spendono soprattutto in viaggi, istruzione e abbigliamento.



L’indagine della Nielsen denominata Women of Tomorrow (Donne di domani) mirava originariamente a valutare le preferenze di consumo del gentil sesso, ma ha fatto emergere anche informazioni sulla sua psicologia. E i risultati, in base allo studio condotto tra febbraio e aprile 2011, coinvolgendo 6.500 donne provenienti da 21 nazioni diverse, suonano il campanello d’allarme.

Le donne dei Paesi sviluppati sarebbero meno stressate rispetto alle loro sorelle dei Paesi in via di sviluppo, ma queste ultime avrebbero più sogni e speranze. In particolare le indiane risultano le più stressate al mondo, con l’87% che dichiara di provare tensione per la maggior parte del tempo e l’82% che lamenta di non avere mai ore per rilassarsi.

Il Messico, con il 74%, si è meritato il secondo posto, mentre il terzo va alla Russia, con il 69%. Gli autori del sondaggio hanno sottolineato che tra le cause di stress delle cittadine russe vi sarebbe il rapido sviluppo sociale che sta investendo la Federazione.

Tra le abitanti dei Paesi cosiddetti sviluppati il primato va alle spagnole (66%) e alle francesi (65%). Le americane sono all’11° posto, seguite da giapponesi (12°) e cinesi (13°).

La maggior parte delle intervistate (96%) per rilassarsi ricorre alla “shopping terapia”, il 77% si dedica alla cura della propria persona e il 44% compra elettrodomestici. Più della metà del campione ha affermato che il computer e il telefono cellulare hanno migliorato la loro vita.

Dall’indagine è emerso anche che le donne spendono il denaro a loro disposizione in modo diverso a seconda del luogo in cui risiedono. Mentre le cittadine dei Paesi industrializzati preferiscono viaggi, istruzione o investimenti, nei Paesi in via di sviluppo preferiscono spendere piuttosto in abbigliamento e cibo di qualità.


Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta