Stangata in arrivo sugli automobilisti della capitale

Foto: Getty Images/ Fotobank

Foto: Getty Images/ Fotobank

Tempi duri per gli automobilisti delle città simbolo della Federazione. Multe tre volte più salate per chi vìola il Codice della strada. Le nuove misure in vigore da luglio 2012

Parcheggiare sulle strisce pedonali o sui marciapiedi o passare con il rosso costerà più caro agli automobilisti di Mosca e San Pietroburgo. A partire dal 1° luglio 2012, infatti, entrerà in vigore una stretta nelle due principali città russe.

Il Presidente Dmitri Medvedev ha firmato di recente una modifica al Codice penale, introducendo il ritocco delle sanzioni, allo scopo di arginare l'annoso problema del traffico selvaggio sulle grandi arterie russe. Così, per la prima volta nella storia del Paese, saranno applicate sanzioni diversificate da regione a regione.

Qualche esempio? Il parcheggio sulle strisce pedonali varrà un'ammenda di 3.000 rubli (73,6 euro) contro i 1.000 (24,5 euro) che dovrà pagare chi vive nelle città minori. Ancora 3.000 rubli a Mosca e San Pietroburgo se si percorrono le corsie preferenziali dei mezzi pubblici, mentre altrove l'agente richiederà solo 1.500 rubli. Stessa sorte per chi supera il limite di velocità.

«Se la lotta agli ingorghi stradali si riduce solo all'aumento delle multe - commenta il leader del Movimento degli automobilisti russi, Victor Pokhmelkin, - significa che il governo non ha altri mezzi. Sull'organizzazione del traffico a Mosca, il cosiddetto piano del nuovo sindaco Sergei Sobyanin - continua Pokhmelkin - contiene molte buone idee ma è stata scelta la soluzione meno efficace». La reazione del popolo al volante è esplosa sul Web con commenti ironici e sdegnati.


3  le violazioni più diffuse al volante:

 

 1 Fermarsi o sostare nei luoghi vietati a un moscovita costerà  2.500 rubli (62,4 euro); nel resto della Russia 300 rubli (7,4 euro)

2 Superare il limite di velocità  nel centro della capitale russa significherà  sborsare 3.000 rubli (73,6 euro); nelle altre città  1.000 rubli (24,5 euro)

3 Passare con il rosso a un automobilista di Mosca e San Pietroburgo costerà  1.000 rubli (24,5 euro)

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta