Wind diventa tutta russa

Foto: Alamy/Photas

Foto: Alamy/Photas

E’ stata completata l’acquisizione di Wind da parte di Vimpelcom. Gli azionisti russi hanno dato il via libera all’acquisizione da 4,3 miliardi di euro, rilevando l’azienda dal gruppo del magnate egiziano Naguib Sawiris.

L’operatore telefonico operante in Italia conosce così il suo terzo proprietario, considerando anche il controllo iniziale da parte dell’Enel.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta