Dalla Russia con amore a Lucca

“How are you, ladies and gentlemen" (Dubossarsky & Vinogradov)

“How are you, ladies and gentlemen" (Dubossarsky & Vinogradov)

Gli artisti più famosi del momento e una selezione di creativi under 40 della Federazione espongono le loro creazioni in Toscana, in occasione dell’Anno di interscambio 2011.

“From Russia with Love” non è solo il titolo di un famoso film di James Bond, ma anche il nome di un evento espositivo che ha luogo a Pietrasanta, in provincia di Lucca. Nell’anno degli scambi culturali tra Russia e Italia, il comune toscano ospita una mostra che ha come protagonisti gli artisti russi più famosi del momento, ossia il collettivo Aes+F,  il duo Dubossarsky Vinogradov, e una selezione di under 40.

La mostra, progettata e coordinata con la Fondazione Centro Arti Visive, in collaborazione con la Fondazione La Versiliana e la Camera di Commercio di Lucca e con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca e del Consolato Generale della Federazione Russa a Genova, offre un’occasione unica per ammirare le opere degli artisti contemporanei russi. L’esposizione, curata da Alessandro Romanini, direttore del Centro Arti Visive, coinvolge diversi importanti spazi di Pietrasanta, come l’antico complesso di Sant’Agostino, la Piazza del Duomo e il Palazzo Panichi.

In “From Russia with Love” sono proposti dipinti, sculture, filmati, fotografie e installazioni, il cui comune denominatore è l’analisi dell’onnipotenza dell’immagine nella società contemporanea, dove la bellezza nelle sue diverse forme diventa uno strumento di potere politico ed economico.

Gli Aes si sono costituiti nel 1987 e il nome deriva dall’iniziale dei cognomi dei tre componenti originari: Tatiana Arzamasova, Lev Evzocich ed Evgeny Sviatsky, ai quali si è aggiunto il fotografo Vladimir Friedkes, diventando così Aes+F.

Gli Aes+F sono tra gli artisti russi contemporanei più apprezzati sulla scena artistica internazionale;  i soggetti preferiti delle loro opere sono giovani molto belli rappresentati senza emozioni né tensione fisica. In particolare, i temi prediletti dai quattro artisti sono il declassamento del ruolo dell’intellettuale e dell’artista nella società, la scarsa considerazione della cultura, la decadenza dei costumi e dei valori civili, l’onnipotenza di sesso e danaro; nelle loro opere gli Aes +F si ispirano al realismo dello scrittore latino Petronio e al naturalismo della letteratura russa dell’Ottocento.

Anche il duo Dubossarsky e Vinogradov nelle sue opere analizza e critica l’invadenza dei simboli della società dello spettacolo in ogni contesto della civiltà contemporanea, utilizzando una pittura dal sapore rinascimentale e bucolico. Molto esemplificativo è, a tal proposito, il grande olio su tela intitolato “How are you, ladies and gentlemen?”,che rappresenta una specie di scena arcadica con tutti i principali protagonisti del mondo della moda ritratti come divinità ellenistiche. Il duo Dubossarsky e Vinogradov nasce nel 1994 e da allora è il principale protagonista della nuova generazione di artisti russi.

La collettiva composta dagli artisti under 40 è allestita a Palazzo Panichi; questi giovani artisti si cimentano con la pittura, le istallazioni e i video e, come i colleghi più maturi, individuano nella società dell’immagine e della comunicazione i bersagli da colpire, il tutto con uno sguardo all’interno della Russia, recuperando immagini e iconografie del passato. Gli artisti che espongono a Palazzo Panichi sono: Radek Comunity, David Ter-Oganyan, Alexey Buldakov, Peter Bystrov, Valery Chtak, Yevgeny Fiks.

L’EVENTO ESPOSITIVO

“From Russia with love”

Pietrasanta (Lucca) - Complesso di S. Agostino, Palazzo Panichi, Piazza del Duomo

In esposizione opere di: Aes+F, Dubossarsky&Vinogradov, collettiva di giovani artisti russi

Date e orario di esposizione: dal 23 aprile al 29 maggio 2011, ore 16-19, chiuso il lunedì, aperto nei festivi. Ingresso gratuito

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta