Lo sviluppo e la distensione. Accordi in vista con la Cina

Foto: Alamy/Photas

Foto: Alamy/Photas

Il fabbisogno di materie prime da parte del gigante asiatico fa crescere la necessità di infrastrutture nelle province più remote della Federazione.

1. La Cina ha bisogno di continui approvvigionamenti di materie prime per sostenere la crescita accelerata della sua economia

 

2. La vicinanza della Russia e la sua stabilità economica la rendono un partner più affidabile rispetto ai paesi asiatici e a quelli africani

 

3. La Federazione, a sua volta, ha bisogno di un partner ricco di liquidità per ammodernare le proprie infrastrutture, che in buona parte risalgono ancora all’epoca sovietica e che, in queste condizioni, rendono molto meno dell’effettio potenziale

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta