Spazio

1) Un elicottero di soccorso dell'Agenzia spaziale russa si prepara ad atterrare nei pressi della navicella Soyuz Tma-01m, che ha toccato terra ad Arkalyk, in Kazakistan, il 16 marzo 2011. A bordo del mezzo spaziale l'americano Scott Kelly e i russi Oleg Skripochka e Alexander Kaleri, rientrati dopo una missione di quasi sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
REUTERS / Dmitry Kostyukov / Pool (KAZAKHSTAN - Tag: TRANSPORT SCI TECH)



2) Dipendenti dell‘Agenzia spaziale russa intorno alla navicella spaziale Soyuz Tma-01m, nei pressi della città di Arkalyk il 16 marzo 2011. La capsula russa Soyuz è atterrata in sicurezza sulla ьsteppa kazaka, nonostante il vento forte e la neve. REUTERS / Dmitry Kostyukov / Pool (KAZAKHSTAN - Tag: SCI TECH IMAGES OF THE DAY)


3) Dipendenti dell'Agenzia spaziale russa con l’astronauta americano Scott Kelly (in basso a destra) e i cosmonauti russi Oleg Skripochka (in basso,a sinistra) e Alexander Kaleri, dopo il loro atterraggio nei pressi della città di Arkalyk il 16 Marzo 2011. REUTERS / Dmitry Kostyukov / Pool (KAZAKHSTAN - Tag: TRANSPORT SCI TECH)


4) Dipendenti dell'Agenzia spaziale russa intorno all'astronauta americano Scott Kelly, dopo il suo rientro sulla Terra il 16 marzo 2011. REUTERS / Dmitry Kostyukov / Pool (KAZAKHSTAN - Tag: TRANSPORT SCI TECH)




Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta