Festa a Mosca in memoria di Eltsin

Foto di Rossiyskaya Gazeta

Foto di Rossiyskaya Gazeta

Un ricco calendario di eventi per ricordare il primo presidente della Federazione Russa, scomparso nel 2007 e che a febbraio avrebbe compiuto 80 anni.

Mosca ha annunciato un intenso calendario di eventi, lungo due settimane, per celebrare l'anniversario della nascita di Boris Eltsin, primo presidente della Federazione Russa scomparso nel 2007, che il primo febbraio avrebbe compiuto 80 anni.

"Eltsin si è adoperato affinché potesse nascere una Russia nuova e democratica. La sua eredità politica continua tutt'oggi ad avere un grande valore", dichiara Evgenij Volk, vicedirettore della Fondazione Eltsin. L’associazione, che si occupa di preservare la memoria dello statista, ha descritto come "inopportune" le illazioni circa il costo del monumento a Eltsin eretto a Ekaterinburg. Secondo alcune voci, il monumento sarebbe costato 2 milioni di rubli (quasi 50mila euro), ma la cifra è stata smentita dai committenti. "La questione dei costi potrebbe essere sollevata nuovamente in occasione dell'inagurazione del monumento", ha aggiunto Volk.

Alla presentazione del calendario eventi hanno partecipato anche l'archivista di stato Rudolf Pichoja, in procinto di pubblicare il libro "L'uomo dei cambiamenti. Analisi della biografia politica di Boris Eltsin" e il direttore esecutivo del Centro Eltsin, Aleksandr Drozdov. Tra gli eventi si annoverano una mostra fotografica alla Sala Esposizioni Fotografiche di Mosca, concerti al Teatro di Stato di Ekaterinburg e al Teatro Bolshoi, la prima edizione del torneo di tennis giovanile dedicato alla memoria di Eltsin, l’uscita di volumi e persino un concerto rock con la band russa "Okean Elzy".

Il variegato programma sembra voler costituire una sfida aperta alle celebrazioni che si stanno organizzando per il compleanno di Michail Gorbaciov, 80 anni il due marzo. Così il 30 marzo il primo e ultimo presidente sovietico festeggerà alla Royal Albert Hall a Londra, con ospiti del calibro di Sharon Stone, Bryan Ferry, gli Scorpions, la London Symphony Orchestra e Lara Fabian, tutti riuniti in occasione di un concerto di beneficenza che vedrà tra gli invitati anche Angela Merkel e Arnold Schwarzenegger.

Per sapere di più, cliccate qui
Programma eventi per la celebrazione dell'ottantesimo anno dalla nascita del primo presidente della Federazione Russa, Boris Eltsin
26 gennaio 2011, Mosca
– inaugurazione della mostra fotografica "Boris Eltsin e il suo tempo" presso la Sala Esposizioni Fotografiche
27 gennaio 2011, Kazan' – inaugurazione della mostra "Boris Eltsin: il presidente della nuova Russia" presso il salone Manež del Cremlino di Kazan'
31 gennaio 2011, Ekaterinburg – presentazione del libro "L'uomo dei cambiamenti. Analisi della biografia politica di Boris Eltsin" di R. G. Pichoja
31 gennaio 2011, Ekaterinburg – concerto presso il Teatro Nazionale di Opera e Balletto di Ekaterinburg; 1° febbraio 2011, Ekaterinburg – inaugurazione del monumento a Boris Eltsin (scultura realizzata da Georgij Franguljan)
1° febbraio 2011, Mosca – tributo commemorativo al monumento di Borin Eltsin presso il cimitero Novodevič'ij;
1° febbraio 2011, Mosca – concerto al Teatro Bolshoi
2 febbraio 2011, Mosca – conferenza internazionale dal titolo "Boris Eltsin e la nuova Russia. Ottant’anni dalla nascita del primo presidente russo"
2 febbraio 2011, Mosca – presentazione dell'opera in due volumi "Carteggio tra il presidente della Federazione Russa Boris Eltsin e i capi di Stato e di governo" (a cura di S. E. Prichod'ko e V. N. Ševčenko; prefazione a cura di D. A. Medvedev) e inaugurazione della mostra dei documenti conservati negli archivi del Ministero degli Esteri della Federazione Russa
11 febbraio 2011, Ekaterinburg – concerto rock "Eltsin forever", con la partecipazione, tra gli altri, di "Okean El'zy" e "Smyslavye galljuzinazii"
28 febbraio 2011, Kazan' – inaugurazione della Coppa Eltsin, torneo internazionale di tennis giovanile

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta