Ucraina, dalla Russia nuovi aiuti umanitari per le regioni colpite dal conflitto

Ad agosto partiranno altri due convogli carichi di medicinali, generi alimentari e testi scolastici

Altri due convogli di aiuti umanitari sono in partenza verso le regioni di Lugansk e Donetsk. Partiranno ad agosto. Lo ha affermato il ministro delle Emergenze russo Vladimir Puchkov.

Oltre a medicinali e a generi alimentari, i convogli trasporteranno anche testi scolastici per bambini. 

Sono oltre una trentina in totale i convogli partiti dalla Russia alla volta delle regioni colpite dal conflitto, per un totale di 45mila tonnellate di aiuti umanitari.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta