Come sopravvivere al Capodanno in Russia

31 dicembre 2016 Vitalij Zubtsov, RBTH
È una delle feste più attese e sentite dell’anno. Cosa aspettarsi allora da questa notte speciale? Qualche consiglio per non arrivare impreparati allo scoccare della mezzanotte
Survival guide New year in Russia
Brindisi di capodanno. Fonte: Lori / Legion-Media

In Russia si dice: "Come passi il Capodanno, così passerai tutto l’anno". E c'è chi ci crede. Nel corso dell’intero anno vi abbiamo già dato suggerimenti su temi tra i più fervidi: come bere con un russo, come conquistare il cuore di una donna russa, come sopravvivere su un treno russo e così via. Ora vi diremo come festeggiare il Capodanno. In Russia questa è la festa più importante, durante la quale potrete mettere in pratica tutte le conoscenze acquisite con le nostre precedenti guide.

Una delle domande più importanti che tutti iniziano a farsi fin da settembre è dove festeggiare il Capodanno. Siccome di solito si celebra in gruppo, la decisione sul luogo richiede un sacco di tempo e la questione si risolve (altrettanto tradizionalmente) all'ultimo momento. Se avete trovato una villa, un appartamento o un altro modo di festeggiare che ha immediatamente accontentato tutti, congratulazioni! Al 75% siete vicini a una bella festa.

Se pensate che il 31 dicembre riuscirete a svegliarvi più tardi, a guardare un po’ di TV, a dormire ancora un po’ e la sera a mettervi a tavola, allora dovrò deludervi. In realtà, a partire dal 30 o dal 29 dicembre non avrete un attimo di pace. Si scoprirà che vi siete dimenticati di impacchettare qualche regalo, di comprare gli ultimi ingredienti per l'insalata russa o di non aver addobbato l'albero. A giudicare dalla confusione delle cucine e dalle grandi code nei negozi, tendenza dilagante in Russia il giorno del 31 dicembre, si potrebbe pensare che qui la gente non abbia fatto nulla tutto l'anno, rimandando all'ultimo giorno.

Quale che sia il vostro rapporto con la politica, 5 minuti prima del nuovo anno, l'intero Paese si attacca ai televisori per guardare il saluto del Presidente. Nessuno ricorda l’origine di questo rito, ma tutti lo seguono. Se non volete distinguervi dalla folla, fate finta di guardarlo. Se non capite bene di che si tratti, guardate su Youtube una selezione di video. Sì, c’è anche questa.

Se da lungo tempo volevate guardare i classici film sovietici, ma non siete mai riusciti a farlo, Capodanno è una grande occasione per recuperare. Cominciando più o meno dalla ventina del mese di dicembre fino a metà gennaio, i canali televisivi russi trasmettono tutti i tuoi film preferiti. Tra i principali, ovviamente, c’è “Ironia della sorte, o godetevi il vostro bagno”.

In realtà, guardando “Ironia della sorte”, potrete farvi un’idea approssimativa di come non celebrare il Capodanno. Eppure questo film rimane una pietra miliare di questa festa. Quasi ogni frase si è trasformata in un aforisma e ogni volta vien voglia di compatire i protagonisti come se vedessi il film per la prima volta. Se volete sentirvi veramente nella notte di Capodanno, guardate prima di tutto il film, e poi non andate alla bania impreparati.

Il Capodanno in Russia si festeggia facendo le cose in grande. Per un’intera settimana, cioè dal 1° all’8 gennaio, la vita di tutto il Paese “fisiologicamente” si ferma. Quindi in questo periodo non pensate a chissà quali altre attività non legate ai festeggiamenti. In generale, tutta la prima metà di gennaio in Russia non è chiaramente adatta a chi vuole lavorare. Meglio fare tutto in anticipo.

Al rintocco dell’orologio usa esprimere un desiderio, scriverlo su un pezzo di carta, bruciarlo, mescolare le ceneri nel proprio boccale di spumante e berle. Certo non possiamo garantire l'efficienza di questo metodo, ma molti osservano questa tradizione ogni anno e sostengono che i desideri così espressi sicuramente si avverano.

Il Capodanno è la festa russa più attesa. Nella notte dal 31 dicembre al 1° gennaio tutti si aspettano miracoli e che i sogni si avverino. E non si può mai prevedere come finirà la vostra serata, seppure a tavolino sembri tutto pianificato, delizioso e divertente. Possiamo solo dire che conoscere le regole sopra menzionate vi aiuterà a ottenere il massimo da questa festa. Il resto, è questione di fortuna. Felice Anno Nuovo!

Ti potrebbero interessare anche:

Le origini del Capodanno

Il Natale visto da lontano

Capodanno in stile sovietico

+
Metti "Mi piace" su Facebook