Alla ricerca del souvenir perfetto

Partner generated content
Di ritorno da un viaggio in Russia, l’ideale è mettere in valigia un po’ di caviale e delle belle matrioshke. Ma nel periodo delle Feste, non c’è niente di meglio che donare regali originali, eleganti e soprattutto moderni. Come questi

 Fonte: Ilaria Kantorova Fonte: Ilaria Kantorova

Caviale, vodka e matrioshke. Ma non solo. Per chi fa ritorno dalla Russia dopo un viaggio nella Terra degli Zar, possono esserci moltissimi oggetti regalo che riflettono la contemporaneità del Paese e possono essere deliziosi souvenir da regalare ad amici e famiglia. Ecco qualche suggerimento per regali giovani, divertenti, eleganti e moderni.

Sciarpe di seta radical chic

www.radicalchic.lt

Pochi modaioli sanno che i disegni sui tessuti elaborati presso Sol Studio, nel cuore più alla moda della capitale, sono venduti in tutto il mondo. Le stampe sono applicate ad una gamma di accessori radical chic: sciarpe, ombrelli e fazzoletti da taschino. Per scegliere tra centinaia di modelli fantasiosi, alcuni dei quali a tema patriottico, si può andare nel loro negozio di punta a Patriarshie Prudy, oppure ordinarli online per risparmiare tempo. In alternativa, si può organizzare una giornata di shopping con qualcosa di culturale, come una visita alla Galleria Tretyakov.

I cappotti di lana BSBY

www.bsby.ru

Fondata oltre 20 anni fa da una coppia, marito e moglie, la BSBY è la scelta più intelligente per le moscovite che cercano cappotti alla moda e di qualità. Questi cappotti, ideati, disegnati e cuciti in una fabbrica alle porte della città, sono realizzati con i migliori tessuti e finiture importati dall'Italia. Questo marchio unisce la femminilità russa - ogni modello è dotato di una cintura - con le contingenze climatiche: tutti i cappotti femminili dispongono di una protezione speciale contro gli agenti esterni.

Gioielli di lusso Amova

www.amovaluxury.com

Sveta Amova di “Amova gioielli” vende emozioni. Formatasi presso l’Accademia statale d’arte Stroganov di Mosca, ha fondato il suo marchio omonimo in Spagna. La società ha trovato ben presto uno sbocco nella città natale dell’artista, dove i suoi pezzi accattivanti spesso adornano sul tappeto rosso uomini e donne celebri in Russia. C'è una generosa dose di umorismo nelle sue collezioni, spesso di ironia. Ad esempio, l’articolo My Daddy Sold The Airplane riassume l'amore di Mosca per l’esibizionismo.

Vini pregiati Domaine Burnier

www.domaines-burnier.com/en

Passione russa e precisione svizzera combinate per produrre vini di successo a Domaine Burnier, ad Anapa, sul Mar Nero. Realizzata con amore e con tecnologie eco-friendly, la cantina è stata fondata 15 anni fa a seguito di una missione di accertamento che ha portato Renaud e Marina Burnier a scoprire l'uva Krasnostop. La loro etichetta bianca firmata - unione di Chardonnay, Pinot bianco, Pinot grigio e una presa di Moscato - chiamata Lublu, è il beniamino delle tavole dei ristoranti moscoviti. Cercate il loro Rosé, lanciato quest'anno per festeggiare l’anniversario del marchio.

Candele profumate “Famoso artista”

www.iswho.pro

Illumina la tua vita e riempila con i profumi russi delle candele di “Izvestnyj Khudozhnik” (famoso artista). Segno dei tempi, questo progetto unisce la creatività e l'innovazione con la responsabilità sociale. Le bottiglie di vino scartate da una fabbrica locale vengono riempite con cera di soia americana e poi decorate con etichette disegnate da artisti russi. Per le feste, scegliete tra bergamotto e legno di pino con una base di ambra e incenso; oppure zenzero con un cuore di noce moscata o chiodi di garofano con un pizzico di cardamomo sono gli aromi in testa: perfetti per immaginare un bianco Natale ovunque tu sia!

+
Metti "Mi piace" su Facebook