Cinema, a Konchalovskij la medaglia europea per la Tolleranza

30 gennaio 2017 Igor Rozin, RBTH
Il premio gli è stato conferito per aver sempre "dimostrato particolare comprensione e sensibilità nei confronti delle tragedie umane"
Director Andrei Konchalovsky
Il regista russo Andrej Konchalovskij. Fonte: Kirill Kallinikov/RIA Novosti

Il regista russo Andrej Konchalovskij ha ricevuto la medaglia europea per la Tolleranza 2016 nel settore cultura. Il riconoscimento è stato assegnato dal Consiglio europeo per la tolleranza e la riconciliazione (Ectr).

La cerimonia, organizzata dal Congresso ebraico europeo, si è svolta al Parlamento europeo nel Giorno della Memoria. Konchalovskij ha ottenuto il riconoscimento per il suo ultimo film “Raj” (Paradiso) che affronta il tema della shoah. 

“Nel corso della sua carriera Konchalovskij ha dimostrato particolare comprensione e sensibilità nei confronti delle tragedie umane”, si legge in un comunicato stampa del Consiglio europeo per la tolleranza e la riconciliazione.

“Oggi la nostra memoria storica è in grave pericolo – ha commentato il regista all’agenzia Tass -, visto il gran numero di informazioni facilmente reperibili che potrebbero indebolire la nostra memoria”.

+
Metti "Mi piace" su Facebook