Parlamento turco ratifica accordo su Turkish Stream con la Russia

2 dicembre 2016 RIA Novosti
La legge verrà ora firmata dal Presidente turco Erdogan e successivamente verrà pubblicata sulla gazzetta ufficiale, prima di entrare in vigore. La posa del gasdotto inizierà nel 2017

Il parlamento turco ha ratificato l'accordo con la Russia per la costruzione del gasdotto Turkish Stream. Lo riferisce un corrispondente di Ria Novosti. Duecentodieci i deputati che hanno votato a favore, sette contro e sei le astensioni.

A breve la legge verrà firmata dal Presidente turco Erdogan e successivamente verrà pubblicata sulla gazzetta ufficiale, prima di entrare in vigore.

Il precedenza il ministro turco dell'Energia Berat Albayrak aveva annunciato che la posa del gasdotto sarebbe avvenuta all'inizio del 2017. Si tratta di un progetto importante per la politica energetica di Ankara.

Il 10 ottobre scorso Mosca e Ankara avevano firmato un accordo per la costruzione di due linee del gasdotto magistrale nei fondali del Mar Nero.

Qui la versione originale del testo

+
Metti "Mi piace" su Facebook