Dvorkovich: "Rapporti politici tra Italia e Russia restano buoni"

05 ottobre 2016 RBTH
Lo ha affermato il vicepremier russo Arkadij Dvorkovich durante al Comitato italo-russo in corso alla Farnesina

"Nonostante le complessità Italia e Russia possono contare su rapporti politici buoni". Lo ha affermato oggi il vicepremier russo Arkadij Dvorkovich durante al Comitato italo-russo in corso alla Farnesina, così come riportano le agenzie di stampa.

"Questo – ha aggiunto -, ci dà un grande aiuto in campo economico".

"Siamo venuti qui con un importante numero di imprese con proposte concrete per ampliare la cooperazione bilaterale – ha detto Dvorkovich  -. I tassi di crescita in Russia e nell'Unione Europea restano bassi, ma ci sono segnali di ripresa. I bassi prezzi del petrolio hanno influito negativamente sulla nostra domanda dei beni di importazione e l'agroalimentare è stato particolarmente colpito dalle sanzioni. Tuttavia ci sono segnali di ripresa dell'interscambio e puntiamo a nuovi investimenti italiani nei settori dell'agricoltura, infrastrutture, energia ed alta tecnologia".

+
Metti "Mi piace" su Facebook